Certificato SSL - Come rendere sicuro il tuo sito web

26 Settembre 2017

Il furto d'identità è un fenomeno in costante crescita e secondo il Cifas, una buona parte di questo incremento è stato raggiunto rubando le informazioni dagli utenti online.
Se hai un attività online, avere una navigazione sicura sulle pagine del tuo sito deve essere una priorità. In particolar modo se nel tuo sito sono presenti form o altre interfacce per raccogliere i dati sensibili degli utenti.

Cos’è un certificato SSL?
Grazie all’utilizzo del protocollo HTTPS è possibile scambiare dati su internet in maniera sicura, in quanto questi ultimi verranno criptati utilizzando la tecnologia SSL (Secure Socket Layer). Quando visitiamo un sito web, i dati che vengono scambiati tra il nostro browser ed il server sul quale viene ospitato il sito visitato possono essere intercettati, durante la trasmissione, da una terza persona che verrebbe a conoscenza dei dati trasmessi e ricevuti. Per evitare questo si utilizza https e la tecnologia SSL che permettono, attraverso l’utilizzo di un certificato SSL emesso da un ente certificatore, di criptare le informazioni trasmesse rendendole di fatto non intercettabili.

Perché dovrei acquistare un certificato SSL?
Un certificato SSL associato al tuo dominio lo rende di sicuro più autorevole agli occhi del visitatore. Inoltre avrai la certezza che i dati scambiati tra il tuo sito ed il visitatore siano criptati e non intercettabili. Se il tuo dominio contiene al suo interno form di registrazione utente, form per l’invio di email informative, moduli per il pagamento elettronico sicuramente necessiti di un certificato SSL per proteggere lo scambio di questi dati sensibili. Inoltre il motore di ricerca Google ha apertamente dichiarato di premiare, a livello di ranking, i siti che saranno esposti su internet attraverso una connessione sicura HTTPS.

Quale certificato SSL dovrei scegliere?
La scelta del certificato SSL più adatto alla tua attività dipende sostanzialmente dalla tipologia di sito internet che si vuole proteggere. Qualora il proprio sito internet abbia esclusivamente pagine statiche o comunque form di registrazione o invio mail, sicuramente la scelta più comune ricade sulla tipologia DV (Domain Validation) dove non viene fatta alcuna verifica a livello organizzativo ed il rilascio del certificato è pressoché immediato. Nel caso invece il proprio sito internet contenesse moduli per l’invio di dati relativi a carte di credito, ad esempio per la vendita di prodotti online, la scelta più adatta, dal punto di vista della sicurezza per l’acquirente, appare essere un certificato SSL di tipo OV (Organization Validation). Grazie alla validazione a livello organizzativo infatti, il proprio sito internet verrà percepito dall’acquirente come fortemente sicuro, aumentanto la sua propensione all’acquisto. Infine, il certificato EV (Extended Validation) è consigliato a quelle organizzazioni più strutturate che necessitano di mostrare il proprio brand nella barra di navigazione, al fine di dare la certezza assoluta al compratore di essere all’interno dello store di quel brand. L’investimento monetario risulta essere sicuramente più importante rispetto alle altre tipologie di certificati ssl, ma il ritorno in visibilità e affidabilità del brand è sicuramente maggiore.

Rimaniamo a completa disposizione per qualunque chiarimento.


Altre News:
  • ASSISTENZA

    031.70.17.28
    031.7073755
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    Assistenza Remota
    Assistenza Tecnica
    I Nostri Portali
    Lavora con noi
  • AREA CLIENTI